Skip to main content

Roberto Grio


Nato a Roma nel 1959

Nel 1990 ho fondato il T-Studio insieme a tre amici e abbiamo iniziato a lavorare mentre ancora stavamo completando la tesi di laurea. Mi sono laureato nel ’91 con il massimo dei voti. Da allora per quasi 25 anni ho lavorato nell’università della sapienza a vario titolo come docente di progettazione. Ho organizzato viaggi di studio all’estero e seguito un centinaio di tesi di laurea come relatore.
Nel ’93 ho vinto il dottorato di ricerca presso la facoltà di Ingegneria Edile di Roma. L’anno prima avevo vinto una borsa CNR sulle aree dismesse. Vari corsi di perfezionamento e specializzazione. Sono stato alcuni anni membro della commissione edilizia del comune dei Poggio Catino, poi nel 1997 membro del Consiglio Nazionale dell’InArch.
Contemporaneamente dal 1992 in poi abbiamo iniziato a partecipare a molti concorsi di architettura nazionali e internazionali, vincendone molti e ottenendo numerosissimi riconoscimenti. Tra i concorsi vinti cito in ordine sparso due concorsi Europan, il concorso 100 Piazze a Roma, il concorso internazionale per la riqualificazione del quartiere Vydrica a Bratislava (tre aree vinte su cinque e due secondi premi), il Concorso di progettazione per il centro servizi polivalente per usi portuali al Molo San Cataldo del porto di Taranto, il concorso internazionale per la riqualificazione del porto di Napoli molo Beverello, il progetto per la riqualificazione della via Sparano a Bari, il concorso per la riprogettazione del IV piano del Corviale a Roma, il concorso internazionale per la progettazione di una nuova città nella zona di Halong Bay in Vietnam e vari altri.
Parallelamente svolgo attività professionale per comuni e privati nel T-Studiio.
Ora dopo 20 anni esatti dalla mia elezione nel consiglio nazionale dell’InArch ho deciso di candidarmi nuovamente. Questa volta per il consiglio dell’ordine degli Architetti di Roma, in una lista di persone pulite e che stimo, e che in grandissima parte come me si affacciano per la prima volta a una partecipazione in questa istituzione.
Credo che l’entusiasmo del gruppo e quasi trenta anni di attività professionale mi aiuteranno, qualora eletto, a dare un buon contributo per la realizzazione degli importanti obiettivi che ci siamo prefissi. Per aumentare i servizi per gli iscritti, tutelarli legalmente, per qualificare adeguatamente la nostra professione attraverso un sistema di aggiornamento professionale da migliorare, per offrire agli architetti alla città un sistema informativo immediato, facile ed economico per tutto quello che riguarda l’edilizia di Roma e provincia.


Vai alla lista dei candidati

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial